Olio di Argan cosa è e a cosa serve

Olio di Argan cosa è e a cosa serve

L’olio di Argan (INCI: Argania spinosa oil) è considerato fin dai tempi più remoti il segreto di bellezza delle donne berbere. Al giorno d’oggi è diventato di uso quotidiano anche per tutte le donne del mondo occidentale.

E’ un ingrediente naturale molto apprezzato, in quanto dona alla pelle numerosi benefici e restituisce ciò di cui ha continuamente necessità. Il suo utilizzo va dalla cosmetica all’alimentazione ed è considerato un ingrediente completo e miracoloso.

L’olio di Argan viene estratto dai semi della pianta denominata Argania Spinosa che nasce unicamente nella regione del Souss, a Sud Ovest del Marocco,si estende per circa 800.000 ettari tra le province di Essaouira, Taroudant e Tiznit, al confine con il Sahara occidentale.L’area in cui cresce la pianta di Argan è protetta dall’Unesco che l’ha proclamata nel 1998 Riserva della Biosfera.

I semi nascono di colore verde per poi assumere il colore marrone, momento n cui diventano idonei all’estrazione del famoso olio che avviene mediante spremitura a freddo. 

Chiamato anche Oro del Marocco, è prima di tutto un importante prodotto alimentare, e viene utilizzato molto spesso nella cucina marocchina e in particolare nei piatti tradizionali di origine berbera oppure offerto agli ospiti insieme al miele in segno di ospitalità.

L’olio di Argan è da secoli utilizzato come elisir di bellezza, soprattutto per il viso. Poche gocce applicate garantiscono una pelle morbida, senza rughe e con un aspetto luminoso e tonificato.

Benefici e proprietà dell’olio di argan

  • Idratanti : restituisce alla pelle l’idratazione necessaria e la purifica dalle tossine, liberando e lasciando respirare al meglio i pori
  • Antirughe: grazie alle Vitamine ed ai flavonodi contenute, svolge un’azione anti age in modo naturale, agendo direttamente all’interno della pelle.
  • Favorisce la produzione del collagene: mediante la sua penetrazione favorisce il collagene naturale eliminando rughe ed inestetismi della pelle.
  • Riparatrici: gli acidi grassi in esso contenuti aiutano ad idratare a fondo la pelle, riparandola e ristrutturandola in modo efficace e completo
  • illuminanti:agendo in profondità, esercita un’azione illuminante alla pelle del viso.
  • Emollienti: ammorbidisce la pelle, rendendola soffice e vellutata.
  • Anti Ossidanti: la sua composizione naturale ricca di vitamina E, acido linoleico, Omega 3 e 6 e acidi grassi essenziali combatte e blocca i radicali liberi, colpevoli dell’invecchiamento cutaneo, migliorando l’aspetto della pelle  rendendola giovane e sempre ben idratata
  • Antinfiammatorie: combatte l’acne ed è un importante alleato contro la pelle impura
  • Lenitive: Ringiovanisce la pelle distendendola, nutrendola a fondo, penetrando fino agli strati più profondi del derma.

Utilizzo dell’olio di Argan:

Sono moltissimi i prodotti per il viso che hanno questo ingrediente. Normalmente viene accompagnato da altri ingredienti naturali per aumentarne e completarne l’effetto/beneficio a seconda dello scopo desiderato.

E’ importante far notare che l’olio di Argan,non presenta alcun effetto collaterale, per quanto riguarda l’utilizzo per il viso. E’ indicato per tutti i tipi di pelle e riesce a svolgere molte azioni, contemporaneamente, senza incorrere ad allergie o fastidi cutanei.

Tra le creme viso maggiormente performanti che utilizzano l’olio di Argan in associazione ad altri ingredienti naturali come l’olio di jojoba e l’olio di mandorle dolci, indichiamo la Crema viso Ringiovanente Setalift ed il Siero Crema Viso Setalift, che oltre ad essere adatte ad ogni tipo di pelle, garantiscono un risultato finale ottimo ottenendo un viso liscio, morbido, vellutato ed idratato. Risultano ideali sia come anti age sia come creme rigeneranti e protettive contro gli agenti esterni.

L’olio di Argan oltre che nelle creme viso, viene spesso utilizzato nelle maschere per il viso per coadiuvare i trattamenti anti rughe, idratanti e purificanti.

Letture consigliate: come ridurre le rughe d’espressione

macchie sul viso: come eliminarle