Betaglucano: utilizzo in cosmestica e non solo come antiossidante

Betaglucano: utilizzo in cosmestica e non solo come antiossidante

Quando si pensa al ringiovanimento della pelle del viso, spesso si pensa a ingredienti come l’acido ialuronico. Questo è certamente molto utile, ma non è il solo principio attivo da prendere in considerazione.

C’è anche il betaglucano, che non tutti conoscono ma che viene spesso utilizzato in cosmesi. Di cosa si tratta e quali sono i suoi utilizzi e i benefici che può apportare?

Utilizzi e benefici del betaglucano

Il betaglucano è un attivo di origine naturale che si trova in alcuni elementi come avena, funghi, crusca, alghe e lieviti.

Viene spesso utilizzato in creme e prodotti cosmetici e questo perché ha delle ottime proprietà antiossidanti.

Nello specifico, il betaglucano stimola e velocizza la rigenerazione cellulare. Non solo. Ha delle caratteristiche tali da garantire nutrimento alla pelle e protezione dai raggi UV.

Grazie all’utilizzo dei betaglucani, infatti, è possibile combattere gli eritemi solari e l’azione dannosa dei raggi solari, che favorisce l’invecchiamento precoce della pelle del viso e non solo.

Il betaglucano ha anche un’azione idratante notevole ed è per questo motivo che viene utilizzato in moltissimi prodotti per la cura della pelle del viso. Si tratta, infatti, di un principio attivo ottimo per il contorno occhi.

Questa zona del visto, sempre sollecitata dai movimenti muscolari e già di per sé estremamente sottile, è delicata e richiede un boost di idratazione in più.

Un prodotto come la crema contorno occhi SETALIFT permette di prendersi cura della zona perioculare nel migliore dei modi, dato che ha al suo interno sia betaglucano che acido ialuronico e un altro prezioso alleato della pelle: la bava di lumaca.

L’importanza dell’azione antiossidante

Perché è così importante che un prodotto per la cura del viso e del contorno occhi abbia, oltre all’azione idratante, quella antiossidante?

Gli antiossidanti sono vitali per le nostre cellule, perché permettono loro di mantenersi in salute più a lungo. Si tratta, nello specifico di sostanze che possono andare a rallentare quelli che sono i processi di ossidazione che si verificano nel nostro corpo a causa dei radicali liberi.

Questi danneggiano le strutture cellulari e senza gli antiossidanti il danno sarebbe grave e permanente. L’invecchiamento precoce si verifica proprio per questo motivo.

Risulta, quindi, importante curare la propria pelle con prodotti ricchi di betaglucano e di altri antiossidanti, ma anche seguire dei semplici consigli alimentari.

Gli alimenti ricchi di betaglucano

L’utilizzo di una crema che tra i suoi attivi annovera anche il betaglucano deve essere sempre accompagnata a una sana e corretta alimentazione. Imperfezioni cutanee, radicali liberi: una cattiva alimentazione influisce moltissimo sullo stato di salute della nostra pelle.

Per questo motivo, è importante conoscere quali sono gli alimenti ricchi di betaglucano. Inserirli nella propria dieta è importantissimo.

Ricordiamo che i betaglucani sono delle fibre polisaccaridi che si trovano soprattutto della crusca, ma anche in altri cereali.

Nello specifico anche frumento e segale hanno una buona dose di queste fibre e, quindi, se ne consiglia l’utilizzo nella propria alimentazione.

Perché è consigliabile consumare betaglucani? Per cari motivi. Scopriamoli insieme.

  • Hanno un effetto benefico sui livelli di colesterolo cattivo
  • Possono ridurre l’effetto infiammatorio dei glucidi
  • Riducono la possibilità di accumulo di grasso nella zona addominale
  • Favoriscono la salute della flora batterica intestinale

Si tratta, quindi, di aspetti molto importanti da prendere in considerazione, che ci fanno capire che consumare cibi che contengano questo principio attivo è la soluzione migliore per rimanere in salute e avere una pelle visibilmente migliorata.

La natura spesso aiuta non poco quando si parla di salute. Anzi, tutti i possibili strumenti per stare bene sono forniti proprio dalla natura, che ci aiuta a vivere meglio e ad avere anche un aspetto decisamente più giovane.